• Home
  • Il Master
  • Descrizione

Descrizione Master

La domanda crescente di formazione di matrice accademica mirata a fornire una solida preparazione tecnico - scientifica per gli aspetti di innovazione e progettazione di prodotto e di processo nel settore automotive, in linea con le esigenze del mercato di riferimento, rappresenta la motivazione sottostante l’istituzione del Master Uninauto - Master Universitario in Ingegneria dell’Autoveicolo di II livello.

Partendo da questa premessa, l'Università degli Studi di Napoli Federico II, su iniziativa del Dipartimento di Ingegneria Industriale - Sezione Meccanica ed Energetica, con il patrocinio dell’Assessorato all’Università e alla Ricerca Scientifica della Regione Campania, presenta la undicesima edizione del Master Uninauto per l’A.A. 2015/16. Il Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica, nel quale è inserito il Master Uninauto, ha ottenuto il 18 Dicembre 2008 la Certificazione di Qualità dalla Fondazione CRUI. La Facoltà di Ingegneria Partenopea è orgogliosa di arricchire la propria offerta formativa con l’attivazione del Master in considerazione dei riscontri positivi rilevati nel corso delle precedenti edizioni mediante feedback con le realtà industriali di grande rilevanza nazionale ed internazionale che a vario titolo (finanziamenti, offerta di stage, docenza etc.) hanno supportato l’iniziativa.>

La perfetta sinergia tra Università e aziende sostenitrici rende possibile, infatti, adeguare il taglio ed i contenuti degli insegnamenti alle esigenze più attuali del comparto automobilistico, offrendo un importante contributo allo sviluppo industriale del settore in termini di competenze e capacità produttive. La finalità di “creare ricchezza” all’interno di un comparto a tecnologia matura esposto alle sfide del mercato globale passa attraverso la valorizzazione del capitale umano ed è, dunque, strettamente correlata alla disponibilità di risorse umane altamente competenti.

II Master si rivolge, pertanto, a giovani laureati in Ingegneria che, animati dalla volontà di raggiungere significative mete professionali, mirano a consolidare, specializzare e completare le competenze acquisite nel corso del normale iter accademico.

A partire dalla III edizione il Master prevede attività di internazionalizzazione e l’impiego di metodologie di teledidattica.
Come già è avvenuto per le prime quattro edizioni, il programma e la sua attuazione sono curati dal Comitato d’Indirizzo del Master, presieduto da Stefano Landi, Landi Renzo S.p.A., che si avvale del contributo d’esperienza e di conoscenza di Vittorio Rocco (Istituto Motori CNR), Carlo Cavicchi (Quattroruote), Giovanni Cipolla (Membro del Comitato Promotore), Giorgio Cornacchia (CRF), Amedeo Felisa (Ferrari S.p.A.), Mauro Ferrari (Webasto S.p.A.), Alfonso Galvani (Assomotoracing), Gianfranco Giglio (Direzione Generale degli Armamenti Terrestri), Fabrizio Giugiaro (Italdesign Giugiaro S.p.A.), Paolo Massai ( Consulente settore automotive - Membro del Comitato Promotore), Stefano Odorizzi (EnginSoft S.p.A.), Maurizio Parodi (LMS Italiana s.r.l.), Pierantonio Roletto (Step S.p.A.), Gianni Sarti (Oerlikon Graziano S.p.A.), Paolo Scudieri (Adler Plastic S.p.A.); tutti nomi prestigiosi e ben noti in ambito automobilistico, oltre che dell’opera dei promotori universitari Francesco Caputo, Michele Russo ed Adolfo Senatore.